Breaking Bad – Giudizio finale

Breaking_Bad_1_Fav

Avevo parlato tempo fa di Breaking Bad. Mi sento di dover chiarificare quale è la mia posizione ufficiale riguardo alla serie. Vorrei premettere che ritengo ancora valido quello che dissi ma ora posso dare una testimonianza più completa e un giudizio più articolato alla serie.
Premetto che ho finito di vederla tempo fa, quindi ho ricordi fumosi. Comunque la serie tende esponenzialmente a migliorare tra la terza stagione (che come giudizio direi essere mediocre, una sufficienza strappata con odio), la quarta (decisamente più bella, soprattutto nelle ultime puntate) e la quinta (che, giusto per spoilerare, si vede che risulta essere la serie finale: ha un’aria alla Ken il Guerriero dove pian piano muoiono tutti i personaggi principali).
Insomma, la quarta stagione e la quinta rendono complessivamente la serie decisamente gradevole e degna di essere vista. Ciò nonostante, anche se le ultime puntate sono col botto, con alcuni momenti epici (tipo quando Walter torna dalla moglie, all’ultima puntata, e ammette di avere fatto tutto questo perchè gli piaceva), non posso dire che gli sceneggiatori siano proprio dei geni, anzi…

Ancora, nell’ultima serie, ci sono fatti tirati per i capelli. Gente che Walter ammazza quasi per caso, senza ragione, tipo il sicario rimasto senza padrone quando Walter uccide il capo del Pollos Hermanos. O lui che si aggira da ricercarto in città ma nessuno lo ferma, anche se pure la vicina lo riconosce. Quando la sorella della moglie telefona alla moglie per avvertirla, questo se ne andava in giro per bar e strade e nel suo vecchio quartiere indisturbato.
Infine, ma solo perchè la memoria mi fa cilecca e non ricordo altre cose strambe partorite per questa serie, la strage finale: mette su un carrelo un mitragliatore da guerra (M60??) e questo massacra tutti solamente girando? Pure il tizio che era sdraiato sul divano? Si salva solo Jesse, Walter (ferito in un fianco? Una pallottola lo avrebbe dovuto troncare in due come un grissino) e il tizio che inizialmente stravedeva per Walter? Che è poi così tonno da farsi prendere alle spalle? Ma insomma, dico io!
E la banda? Cioè, non voglio dire che sia anomalo che tu voglia uccidere Walter quando si presenta. Dico che sia anomalo volerlo uccidere dopo che lo hai fatto andare via regalandogli pure una cassa di dollari, quando l’avevi visto che si era salvato da una situazione dove avrebbe cercato vendetta. Insomma, tutto sembra succedere perchè s ricreino malamente alcune situazioni.

Però ammetto che le ultime due serie, anche con tutte le cose anomale che succedono, rimangono belline, ben girate, e la storia è forzata ma carina. Alla fine si merita un 7.5/10.
Stay tuned!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>