I prediciottesimi

prediciottesimo

Immagine presa da qui.

Ogni volta che è andata sulle punte mi si è stretto lo stomaco, temevo che le caviglie non reggessero il peso. Eppure oh, hanno retto. Dite quello che volete, prendiamola tutti per il culo, però è agile sta balenottera! Il corpo umano ha risorse illimitate
— Commento poco lusinghiero di tale Marco Balzola 

La tecnologia avanza, e alcune cose perdono di valore. Un tempo fare un book fotografico o un video professionale richiedeva spendere soldi. Tanti soldi. Ora costa sicuramente meno, perchè chiunque può comprarsi una macchina fotografica di buona qualità e spacciarsi per professionista, e quindi anche i veri professionisti devono essere meno esigenti.
Questo ha portato a diverse conseguenze. Oggi vorrei parlare della più terrificante che ho riscontrato da un pò di tempo a questa parte, i prediciottesimi. Cercando su internet scopro che ne avevano parlato anche le Iene. Si tratta di video che i ragazzi fanno prima di diventare maggiorenni e che poi proiettano durante la festa di compleanno fino a condividerlo poi su youtube.
Il costo varia: nel video delle iene si parte da 700 euro per quello subacqueo a 5-6000 euro. E spesso nel video si parla di moda a cui i ragazzi non possono rinunciare.

Quindi cercando su Youtube si trovano parecchi video, più o meno ben fatti, spesso di ragazze che, nonostante la giovane età, il corpo ancora imperfetto e l’aria da bambine, sporconeggiano con vestitini attillati, costumi, sguardi ammiccanti e comportamenti da lordone.
I video fanno a volte anche qualche migliaio di visualizzazioni, le famiglie ripongono in questi “capolavori di cinema” speranze per futuri da attrici. Qualcuna, soprattutto tra le ragazze che sono più delle offshore platforms che delle ragazze, becca degli insulti diretti, gente che gli dice di morire, cose simpatiche insomma.
Vi lascio un esempio di uno di questi fantomatici video, ma vi consiglio di clikkare sul link delle Iene (le Iene) per avere una idea migliore.

Stay tuned!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>